News

La cartolibreria Zaltron compie 60 anni

La Cartolibreria Zaltron di Carrè festeggia i sessant’anni di attività. Il negozio, aperto nel 1964 dal sig. Zaltron, è attualmente gestito dalla figlia Mariangela, innamorata della bottega e sempre pronta ad investire per  essere al passo coi tempi. Nel 1964 era una semplice tabaccheria, aperta dalle 7.00 del mattino alle 21.00 della sera, domenica compresa, quando arrivava l’ultima corriera che trasportava i lavoratori del Lanerossi. Anno dopo anno si aggiunsero altri prodotti, fra cui l’espositore delle caramelle in stick. E’ curioso che mamma Anna lo abbia spolverato per quasi un anno, prima che venisse venduto il primo pacchetto, perchè allora si pensava che al “tabachin” si comprassero solo i tabacchi e il sale.  Ma la costanza e la voglia di crescere continuamente, spinsero il sig. Zaltron, con la moglie Vilma, ad  introdurre qualche articolo di cartolibreria e, soprattutto, la possibilità di prenotare i testi scolastici, prima delle scuole elementari  e poi anche delle medie. Era tale l’intraprendenza del titolare che, non essendo capace di usare la macchina da scrivere, si rivolgeva ad una ragazza del paese che gli scriveva l’elenco dei libri di testo per poi stamparli con il ciclostile della parrocchia e distribuirli alle famiglie. E arriva il momento di Mariangela che, dopo i primi passi in bottega, affianca il papà e, ereditandone la caparbietà e l’intuizione, continua l’attività, mantenendo la Cartolibreria Zaltron al passo con i tempi, moderna e provvista di quanto necessario per gli abitanti di Carrè e dei paesi limitrofi. Nel 2008 il negozio è stato rinnovato e oggi è punto di riferimento per i clienti che, entrando, possono ancora sentire il profumo che solo una cartolibreria può emanare. E guardando avanti, il futuro sembra essere decisamente ancora rosa, visto l’ingresso della figlia Sureka, già pronta e capace di dare continuità all’attività.